L’associazione realizza i propri scopi attraverso varie attività:

FISIOTERAPIA

La riabilitazione motoria è imprescindibile nella gestione a lungo termine della malattia di Parkinson. L’associazione mette a disposizione di tutti i soci un team di professionisti preparato e specializzato nella riabilitazione di questa malattia. Le attività di riabilitazione motoria proposte mirano a migliorare la coordinazione, la forza e l’elasticità muscolare, l’equilibrio e la manualità fine. Le attività si svolgono sia in un contesto di gruppo che in uno individuale. Nel primo caso i soci vengono assegnati al gruppo che meglio corrisponde alle loro capacità motorie residue con l’obiettivo di rendere le sedute sicure, appropriate e stimolanti.

 

LOGOPEDIA

La logopedia si occupa di tutti i problemi legati al linguaggio, dalla fonazione alla deglutizione, dalla respirazione alla mimica.
È un intervento di estrema importanza per correggere quei disturbi che tanto interferiscono con la vita di relazione del paziente. 

 

INCONTRI CON PSICOLOGO PER SPORTELLO SOSTEGNO PSICOLOGICO AI CAREGIVER

Lo sportello è uno strumento che offre protezione dal giudizio, anonimato e segreto professionale. Risulta efficace per raccogliere il disagio nei caregivers e donare loro sollievo.

Ha come obiettivi quello di promuovere consapevolezza nei caregivers circa l’importanza della loro qualità di vita che deve essere curata parimenti al benessere del loro assistito e quello di “educare” i caregiver a perseguire degli atteggiamenti di tutela della propria salute e di cura di sé, che risultano fondamentali per poter continuare a garantire, in buona salute psico-fisica ed emotiva, una qualità di accudimento ottimale verso il proprio caro e per potenziare le proprie capacità di resilienza necessarie per fronteggiare al meglio le situazioni di stress ed i processi di “usura” ad esso connessi.

RILASSAMENTO MEDITATIVO

Consiste nella pratica settimanale della meditazione terapeutica accompagnata da un dialogo socioeducativo collettivo, vissuti come Gruppo di Auto Mutuo Aiuto a favore sia dei parkinsoniani sia dei loro caregiver. Il dialogo favorisce il ripristino della socialità e l’ottimizzazione dei rapporti interpersonali. Le tecniche neuromeditative contribuiscono efficacemente al superamento dello stress e al controllo dei disturbi neurobiologici di tipo ansioso-depressivo, in feedback con il lavoro svolto dagli altri professionisti dell’équipe ASPI. 

 

IDROKINESIATERAPIA

 

L’idrokinesiaterapia, o fisioterapia in acqua, sfrutta gli innumerevoli vantaggi che un ambiente acquatico offre ai malati di Parkinson. Tra di essi, ricordiamo: l’effetto antalgico ottenuto grazie al calore dell’acqua, la sensazione di leggerezza dovuta alla spinta idrostatica esercitata sui corpi dei pazienti che favorisce la riduzione transitoria della rigidità muscolare ed infine la possibilità di svolgere esercizi in ortostatismo in totale sicurezza, senza il rischio di cadute accidentali. Sotto la guida di un istruttore esperto i nostri soci svolgono esercizi di rinforzo muscolare, mobilizzazione articolare e di stimolazione dell’equilibrio.

 

 

GAME THERAPY 

 

L’utilizzo dei videogiochi come metodologia riabilitativa permette lo sviluppo dell’intelligenza emotiva e sociale in persone fragili  affette da patologie fisiche o del pensiero. 

L’uso dei videogiochi si rivela strumento anche terapeutico: agisce sul Quoziente Emotivo della persona stimolando la percezione personale,  contiene gli stati ansiosi grazie all’ambiente virtuale protetto e mediato da un operatore, facilita la crescita di una maggior consapevolezza e padronanza di sé e delle proprie capacità strategiche e di problem solving, migliora le abilità psicomotorie individuali.

Il gioco stimola processi mentali che catturando l’attenzione del giocatore, attraverso le immagini in movimento, i colori e i suoni stimola la mente  mantenendola in uno stato di allerta pronta a dare una risposta continua. Questo sviluppa e rinforza la ca pacità osservativa e attentiva soprattutto là dove sono deficitarie.

Attraverso il divertimento si apprende ad emozionarsi e il laboratorio virtuale si rivela un vero e proprio “laboratorio emotivo”.

 

NORDIC WALKING

 

Il nordic walking è un’attività aerobica che si svolge all’aria aperta e in compagnia, consistente nel camminare per tragitti medio-lunghi con l’ausilio di due bastoncini. Rispetto al cammino tradizionale, il nordic walking offre il vantaggio di coinvolgere tutti e quattro gli arti favorendo così la coordinazione tra braccia e gambe, aspetto spesso deficitario nei malati di Parkinson. La compagnia degli altri soci, malati e loro caregiver, e l’ambiente naturalistico in cui solitamente si passeggia fanno di questa attività una delle più apprezzate in associazione.

 

INCONTRI CON NEUROPSICOLOGO PER RIABILITAZIONE  COGNITIVA (DISTURBI MEMORIA, ATTENZIONE ETC.)

 

 

MUSICOTERAPIA

L’uso della musicoterapia  risveglia abitudini, attiva l’espressione di emozioni, facilita l’attenzione,  la coordinazione dei movimenti e l’uso della parola.
La musicoterapia agisce sul sistema neurovegetativo (che regola le funzioni del corpo quali la traspirazione, il ritmo cardiaco, la pressione sanguigna) e facilita la liberazione delle emozioni e delle risorse creative di ciascuno, stimolando la comunicazione e la relazione.

 

INCONTRI  INFORMATIVI

Vengono inoltre attuate forme di sostegno pratico e psicologico ai soci e ai loro familiari.

A tal fine si organizzano convegni, corsi educativi ed incontri fra familiari e soci affinché si possa creare uno scambio reciproco di consigli ed aiuti, favorendo così la nascita di nuove amicizie in un clima rassicurante e sereno.

È indispensabile che il paziente parkinsoniano mantenga le sue relazioni sociali, i suoi interessi ed i suoi hobbies o che se ne crei di nuovi: ciò permette di mantenersi vitali e di godere appieno dei vantaggi della terapia.

E proprio in quest’ottica vengono proposte, in collaborazione con altri gruppi, vacanze terapeutiche al mare.

 

CARTA DEI SERVIZI

 

INSERIRE CARTA DEI SERVIZI